PERCHE' SCEGLIERE IL CAFFE' MESETA?


1) Co.ind punta moltissimo sulla qualità dei suoi prodotti e sulla tutela dei propri clienti e consumatori. L’azienda si caratterizza per la realizzazione di prodotti contraddistinti da elevati, e costanti, standard di qualità e sicurezza alimentare certificati dai migliori enti.


2) Co.ind è stata una delle prime aziende italiane che ha ottenuto la certificazione UNI EN ISO 22000, standard volontario per la certificazione di sistemi di gestione della sicurezza in campo alimentare che si pone come obiettivo il controllo di tutti i soggetti coinvolti nella catena alimentare. La certificazione ISO 22000 impone il controllo sistematico di tutti gli appartenenti al processo alimentare, dai produttori primari ai distributori finali, in modo da garantire una efficiente gestione dei rischi riguardanti la sicurezza degli alimenti. Grazie a questo rigido controllo è possibile far arrivare ai consumatori finali un prodotto di alta qualità garantendone la piena sicurezza nel consumo.


3) La Certificazione UNI EN ISO 9001 del sistema di gestione per la qualità assicura un rigoroso iter di controllo dei processi aziendali, finalizzati alla soddisfazione dei requisiti espressi, impliciti, del cliente. Ogni anno sono effettuati oltre 11.000 controlli sul caffè a partire dai paesi d’origine dove gli esperti di Co.ind selezionano con grande attenzione i migliori caffè crudi, sino all’arrivo in Italia dove i prodotti vengono sottoposti ad analisi fisico/chimiche di laboratorio e a specifici test di assaggio.


4) Le miscele Meseta Crema d’Oro e Oro Bar sono certificate dall'INEI (Istituto Nazionale Espresso Italiano): si tratta di un sistema di certificazione atto a difendere l’espresso di qualità attraverso una certificazione riconosciuta dal Csqa (certificato di conformità numero 214 del 24 settembre 1999, DTP 008 ed. 1).


5) Co.ind è controllata dal CCPB (Consorzio per il Controllo dei Prodotti Biologici), organismo di certificazione e controllo relativamente alle aziende che producono, preparano, distribuiscono ed importano prodotti realizzati secondo il metodo dell’agricoltura biologica.


6) Co.ind possiede la certificazione Fairtrade Attraverso un sistema di rigidi standard, verificati dall'ente indipendente FLO - CERT, Fairtrade assicura il rispetto dei diritti di produttori e lavoratori dei Paesi in via di sviluppo, garantendo ad essi un prezzo equo e stabile e un margine aggiuntivo da investire per lo sviluppo delle comunità. Promuove inoltre pratiche di coltivazioni sostenibili e rispettose dell'ambiente.


7) Co.ind è certificata BRC (British Retail Consortium) Global Standard for Food Safety, standard nato per valutare i fornitori di prodotti alimentari a Marchio del Distributore, come ad esempio è Co.ind, affinché operino nel rispetto di alcuni requisiti fondamentali e di standard qualitativi ben definiti. Il BRC quindi, oltre ad aiutare i retailer a soddisfare pienamente gli obblighi legali, proteggere ancora di più il consumatore poiché viene assunto come riferimento per la best practice da adottare nell’industria alimentare. L’internazionalità dello Standard è data dall’approvazione dal parte del GFSI (Global Food Safety Iniziative), un’iniziativa alla quale partecipano 40 paesi di Europa, Nord America e Australia, il cui scopo principale è quello di rafforzare e promuovere la sicurezza alimentare lungo tutta la catena di fornitura.


8) Co.ind è certificata IFS (Internationl Food standard), che è il corrispettivo del BRC per i paesi dell'area centro-europea (Austria, Svizzera, Francia e Germania). Tale certificazione, sviluppata da un consorzio al quale aderiscono le realtà più rappresentative dei retailer del centro Europa, ha lo scopo di favorire l'efficace selezione dei fornitori food a marchio della GDO, sulla base della loro capacità di fornire prodotti sicuri, conformi alle specifiche contrattuali e ai requisiti di legge.


9) Co.ind è in grado di produrre referenze Kosher, un marchio di qualità universalmente riconosciuto rilasciato per produzioni che soddisfano rigorosi standard strettamente legati alla cultura e ai dettami della religione ebraica, il cui rispetto delle regole è verificato periodicamente da un rabbino. La certificazione è particolarmente diretta alla comunità ebraica sparsa in tutto il mondo, tuttavia, l'estrema rigidità di queste norme costituisce tutela per il consumatore indipendentemente dalla sua religione.


10) Il codice di autoregolamentazione, che Co.ind si è dato autonomamente, disciplina le produzioni dell’azienda in maniera più stringente di quanto previsto dalla Legge italiana, garantendo così ai propri consumatori e clienti prodotti sicuri e processi produttivi condotti nel pieno rispetto dell'ambiente.


11) Il Codice Etico è la “Carta Costituzionale” di Co.ind, un modello di riferimento per tutti coloro che operano per il gruppo e che dovranno adeguare i propri comportamenti ai principi di lealtà, onestà, rispetto delle leggi e degli impegni assunti verso quanti si rapportano con l’azienda. Con il Codice Etico Co.ind definisce i propri “codici di comportamento”, come parte del Modello di Organizzazione e Gestione, atti al perseguimento della propria mission: “Co.ind è una azienda manifatturiera che opera nel settore alimentare, cosmetico e della sanificazione e intende offrire ai propri clienti, soci e non, prodotti e relativi servizi contrassegnati dal loro marchio, competitivi con quelli realizzati dai leader di mercato, con elevati standard di garanzia e soddisfazione del consumatore, di salute e sicurezza del lavoro.”

L’etica degli affari con la quale Co.ind ha costituito la propria responsabilità sociale si fonda sulla consapevolezza che ogni azienda, in particolare quella costituita in forma cooperativa, deve possedere propri codici di comportamento finalizzati anche alla tutela dei propri valori fondativi.


12) Il D. Lgs. n. 231/2001 ha introdotto una nuova forma di responsabilità delle società, qualificata come amministrativa ma sostanzialmente di natura penale, per alcune tipologie di reati commessi dai propri amministratori e dipendenti, nonché da altri soggetti che agiscono in nome e per conto della società. In ossequio alle indicazioni del Decreto, Co.ind si è dotata, con deliberazione del Consiglio di Amministrazione, di un Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo periodicamente modificato ed aggiornato dal CdA.